AGB

Condizioni generali di contratto (CGC) della PohlCon AG (Svizzera)

1. Validità
Con il conferimento dell’ordine, il committente accetta le presenti Condizioni generali di contratto (CGC).
Le presenti Condizioni generali di contratto costituiscono parte integrante di tutti i contratti della PohlCon AG con le parti contraenti (di seguito dette «committente»), a meno che nel singolo caso non siano stati presi accordi in altro senso per iscritto (riserva della forma scritta, anche l’e-mail vale come forma scritta).
Una volta diventate parte integrante del rapporto commerciale, le presenti Condizioni generali di contratto si applicano anche ai successivi affari tra la PohlCon AG e il committente.
Eventuali condizioni generali del committente o di terzi non diventano parte integrante del contratto, a meno che non siano state espressamente confermate come CGC tramite firma da parte di rappresentanti autoriz-zati della PohlCon AG. Se il committente fa riferimento a un documento contenente Condizioni generali di contratto proprie o di un terzo oppure vi rinvia, ciò non costituisce un consenso alla validità di tali Condizio-ni generali di contratto. Lo stesso dicasi anche per i successivi rapporti contrattuali tra la PohlCon AG e il committente.
Gli impegni verbali della PohlCon AG prima della stipulazione di un contratto scritto non sono giuridicamen-te vincolanti.
 
2. Elementi del contratto
1. Contratto (offerta/conferma d’ordine con eventuali allegati)
2. In caso di prestazioni con montaggio da parte della PohlCon AG, le Condizioni di montaggio della Pohl-Con AG (Svizzera) aggiornate al 06/2022 (www.pohlcon.ch)
3. Le presenti Condizioni generali di contratto della PohlCon AG (Svizzera)
4. Per prestazioni con montaggio da parte della PohlCon AG, la norma SIA 118 (2013)
In caso di contraddizioni si applica la presente sequenza d’ordine.
 
3. Offerte
I listini prezzi e le indicazioni del catalogo della PohlCon AG non sono vincolanti riguardo a prezzo, quanti-tà, termine di consegna e possibilità di consegna.
Il committente è responsabile del fatto che l’ordine corrisponda alle sue esigenze. Qualora il committente consegni alla PohlCon AG documenti (piani e simili) in base ai quali la PohlCon AG deve determinare il fabbisogno, la PohlCon AG declina qualsiasi responsabilità e/o obbligo di verifica per quanto riguarda la loro correttezza e completezza. In ogni caso, il committente è tenuto a verificare che l’offerta della PohlCon AG sia conforme alle proprie esigenze.
I prezzi sono validi in base alle quantità richieste.
 
4. Stoccaggio
I prospetti e i listini prezzi non obbligano la PohlCon AG a offrire/consegnare e/o stoccare i prodotti in essi elencati.
 
5. Prezzi
Determinanti sono i prezzi indicati nell’offerta/conferma d’ordine della PohlCon AG.
In caso di ordinazione senza richiesta d’offerta, i calcoli vengono effettuati sulla base dei prezzi di listi-no/listini validi al momento della stipulazione del contratto.
I prezzi si intendono esclusa IVA indicata separatamente, più eventuali supplementi di rincaro ed extra di lega, franco fabbrica o magazzino di consegna (ubicazione del magazzino a scelta della PohlCon AG). I supplementi di rincaro e gli extra di lega non sono soggetti a sconti.
Quota per l'imballaggio: la quota per l'imballaggio ammonta a CHF 11.50 per un valore netto della merce fino a CHF 1000.–, a CHF 18.– fino a CHF 2000.–, a CHF 24.50 fino a CHF 3000.– ecc.
Supplemento posizione: il supplemento per ogni posizione dell’elenco o per ogni posizione etichettata am-monta a CHF 6.–. Per le ordinazioni di confezioni non intere (viti PohlCon e accessori da 100 pezzi ciascu-no per ogni confezione) viene addebitata per l’apertura della confezione una spesa forfettaria di CHF 25.– che verrà apertamente documentata.
Quota per il trasporto: la consegna avviene di norma tramite corriere e con un costo di trasporto – a motivo della TTPCP – per ogni ordine, confezione/pallet o lista di ordinazione pari al 4% ovvero ad un importo mi-nimo di CHF 120.– apertamente documentato (non franco cantiere). Le consegne a mezzo corriere verran-no addebitate sulla base del tariffario dell’Associazione svizzera dei trasportatori stradali (ASTAG). Per le ordinazioni con un valore netto della merce inferiore a CHF 300.– viene addebitato un supplemento per piccole quantità di CHF 25.– per distinta d’ordine. L’importo minimo fatturato ammonta a CHF 50.–.
Dazi doganali, commissioni doganali e altri tributi pubblici, nonché i servizi di trasporto connessi all’esportazione, sono a carico del committente e vengono addebitati in via aggiuntiva.
 
6. Condizioni di pagamento
Salvo diversi accordi, il pagamento sarà dovuto:
• alla consegna della merce (franco fabbrica/consegna);
• 10 giorni dopo un termine di fornitura/consegna concordato o indicato dalla PohlCon AG nell’ambito della stipula del contratto, se il committente non accetta la prestazione offerta dalla PohlCon AG;
• in caso di prestazioni con montaggio, al momento del collaudo.
La PohlCon AG è autorizzata a emettere fatture parziali per forniture parziali effettuate/consegnate. In caso di prestazioni con montaggio, la PohlCon AG è autorizzata a emettere fatture d’acconto in base all’avanzamento dei lavori.
Il termine di pagamento è di 30 giorni per ogni fattura emessa.
Allo scadere del rispettivo termine di pagamento, il committente è in mora senza ulteriori solleciti (data di scadenza). Sono dovuti interessi di mora al 5% e per ogni sollecito di pagamento scritto sono dovuti ulte-riori CHF 50.–. In caso di ritardo nel pagamento da parte del committente, nonché in caso di circostanze che mettano in dubbio la sua solvibilità, tutti i pagamenti, anche dilazionati, saranno immediatamente esigi-bili. La merce rimane di proprietà della PohlCon AG fino al completo pagamento del prezzo di acquisto.
In caso di ritardo nell'accettazione e/o nel pagamento da parte del committente, la PohlCon AG è autorizza-ta a sospendere immediatamente le sue prestazioni, anche per quanto riguarda forniture/prestazioni parzia-li. Ciò vale per l’ordinazione in questione e per tutte le altre operazioni con lo stesso committente.
La compensazione con crediti in contropartita da parte del committente è consentita solo in caso di contro-pretese non contestate o passate in giudicato in via definitiva. In caso di reclami e/o rivendicazioni di re-sponsabilità, il committente resta obbligato a pagare la prestazione (rinuncia alla compensazione e rinuncia al diritto di ritenzione).
 
7. Luogo di adempimento/Passaggio dei rischi
Luogo di adempimento è fondamentalmente lo stabilimento risp. il magazzino di consegna della PohlCon AG.
In caso di presa in consegna, vantaggi e rischi passano al committente il giorno di disponibilità per il ritiro indicato dalla PohlCon AG. In caso di consegna da parte della PohlCon AG nel luogo previsto, vantaggi e rischi nel luogo di consegna passano al committente prima dello scarico della merce o, in caso di scarico da parte della PohlCon AG, appena terminato lo scarico della merce.
Se sussiste un motivo di ritardo da parte del committente (ad es. ritardo nell'accettazione), vantaggi e ri-schi passano al committente al verificarsi del motivo di ritardo, indipendentemente dall’ubicazione della merce. Le spese di stoccaggio sono a carico del committente. In caso di stoccaggio da parte della Pohl-Con AG, i costi di stoccaggio ammontano allo 0,25% dell’importo in fattura degli oggetti da stoccare per ogni settimana trascorsa. È fatto salvo il diritto di far valere ulteriori danni causati dal ritardo.
 
8. Termini di consegna
I termini/le scadenze di consegna vengono indicati dal venditore a sua migliore discrezione. È sempre fatta salva la possibilità di una vendita intermedia.
I termini/le scadenze di consegna si considerano vincolanti solo se espressamente concordati come tali.
I termini di consegna relativi (giorni/settimane) decorrono dalla data di conferma d’ordine da parte della PohlCon AG.
Per data di adempimento si intende il giorno in cui la merce (a seconda dell’accordo)
• è disponibile per il ritiro,
• è stata consegnata oppure
• in caso di prestazioni con montaggio, ne è stato terminato il montaggio.
La PohlCon AG ha diritto alla consegna parziale se essa è fruibile dal committente nell’ambito dello scopo contrattuale.
Qualora la PohlCon AG non sia in grado di rispettare i termini di consegna vincolanti per motivi non diret-tamente imputabili ad essa (ad es. perturbazioni dell'esercizio, del traffico, del mercato mondiale o della spedizione, interruzioni delle consegne, eventi bellici, atti di terrorismo, epidemie, danni da incendio, impre-vedibili carenze di manodopera, energia, materie prime o materie ausiliarie, scioperi, serrate, provvedimen-ti delle autorità), ne informerà il committente, comunicando al contempo il nuovo termine di consegna pre-visto. Se la prestazione non è disponibile neanche entro il nuovo termine di consegna, la PohlCon AG ha il diritto di recedere in tutto o in parte dal contratto e il corrispettivo eventualmente già corrisposto sarà im-mediatamente rimborsato al committente.
In tal senso, è considerato – in particolare – un caso di mancata disponibilità di una prestazione senza col-pa il mancato rifornimento entro la data prevista da parte di un fornitore della PohlCon AG.
Sono escluse richieste di risarcimento danni da parte del committente in seguito a consegne non effettuate o tardive (ad es. tempi di attesa, noleggio ponteggi, tempi di utilizzo, penali convenzionali ecc.).
Se una consegna è impossibile o non ragionevole a causa di una circostanza che rientra nell’ambito di rischio del committente, il termine di consegna viene prolungato per la durata dell’impedimento più un ade-guato periodo preparatorio o di avviamento. Lo stesso vale nella misura in cui la PohlCon AG goda di un diritto di ritenzione.
 
9. Modifiche dell’ordinazione
Sono considerate modifiche dell’ordinazione tutte le variazioni rispetto alla prestazione della PohlCon AG pattuita contrattualmente. Le modifiche dell’ordinazione devono essere concordate preventivamente per iscritto. Non sussiste alcun diritto alla modifica dell’ordinazione da parte del committente.
Le merci prodotte per conto del committente prima della modifica dell’ordinazione vengono comunque ad-debitate a quest’ultimo.
 
10. Ritiro
Il committente non ha diritto a rendere la merce non necessaria.
Previo consenso da parte della PohlCon AG, le merci attualmente in catalogo e in perfetto stato, tale da consentirne la rivendita, possono essere accettate in reso entro 15 giorni dalla fornitura, con consegna in porto affrancato franco fabbrica o franco sede.
Il rimborso viene effettuato previa deduzione delle spese amministrative e di distribuzione, nonché dei costi di riparazione e riconfezionamento eventualmente necessari. Fascette serracavi e altra minuteria possono essere accettate in reso solo nella confezione originale intatta.
Non vengono accettati in reso materiali di esecuzione speciale.
Le ordinazioni confermate, ma non richiamate o non richiamate integralmente oppure gli ordini con conse-gna a richiesta vengono addebitati. Le ordinazioni non possono essere stornate.
 
11. Controllo, garanzia
Il committente è tenuto a controllare la merce immediatamente dopo averla ricevuta.
I difetti visibili devono essere notificati per iscritto alla PohlCon AG – interrompendo immediatamente la lavorazione/l’utilizzo – entro 7 giorni dal ricevimento della merce o – se il difetto si manifesta solo succes-sivamente – entro 7 giorni dalla sua individuazione.
Se il ricorso per vizi della cosa non viene presentato entro i termini indicati, la merce si considera approva-ta o i diritti di garanzia decaduti.
In caso di prestazioni/prodotti difettosi, la PohlCon AG garantisce in via prioritaria che provvederà, a pro-pria discrezione, alla loro sostituzione o riparazione. Il committente può invocare l’insuccesso della ripara-zione solo se due tentativi di riparazione non sono andati a buon fine o se dal ricorso per vizi della cosa è trascorso un ragionevole periodo di tempo senza che alcun tentativo di adempimento sia andato a buon fine. È considerato adeguato un termine corrispondente al termine di consegna contrattuale, pari ad almeno 4 settimane.
Non sussiste alcun diritto di garanzia in caso di variazione irrilevante rispetto alle caratteristiche e/o all'ido-neità all’uso concordate o previste, nonché in caso di usura naturale o danni che si verifichino dopo il tra-sferimento dei rischi a seguito di trattamento errato o negligente, sollecitazioni eccessive, mezzi di eserci-zio inadeguati, lavori di costruzione difettosi, terreno inadeguato alla costruzione o particolari fattori esterni abitualmente non prevedibili.
Le differenze o alterazioni di colore non costituiscono motivo di reclamo.
La garanzia in merito alla resistenza al sale antigelo viene fornita solo se tale proprietà è stata garantita nella conferma d’ordine scritta. Il termine di prescrizione per i diritti di garanzia è di 1 anno. Questa disposizione non si applica ai prodotti che sono stati utilizzati per un’opera edile conformemente al loro uso abituale (5 anni).
Il termine di prescrizione decorre, secondo quanto concordato, con il ritiro, la consegna o la consegna dei lavori da parte della PohlCon AG.
 
12. Responsabilità
La responsabilità della PohlCon AG è limitata ai difetti della merce (garanzia).
La PohlCon AG declina inoltre ogni responsabilità contrattuale ed extracontrattuale, in particolare anche per danni (difetti) conseguenti e danni indiretti nei confronti del committente o di terzi (ritardi, noleggio di pon-teggi, tariffe per lavori a regia, penali convenzionali ecc.), fatte salve le disposizioni di legge vigenti.
In particolare, in caso di uso o trattamento improprio, lavorazione o montaggio errati, usura naturale, solle-citazioni eccessive, mancato rispetto di norme o istruzioni per l’uso, lavori di costruzione difettosi, terreno inadeguato alla costruzione, mantenimento/manutenzione errata o inadeguata, stoccaggio improprio, modi-fiche alla merce o interventi su di essa, è esclusa qualsiasi responsabilità contrattuale ed extracontrattuale della PohlCon AG.
Fatte salve le disposizioni di legge vigenti, la PohlCon AG declina qualsiasi responsabilità per difetti di fabbricazione o dei materiali relativi ai prodotti acquistati presso i suoi fornitori.
Qualora la PohlCon AG fornisca informazioni tecniche o svolga attività di consulenza e tali informazioni o consulenze non rientrino nell’ambito delle prestazioni da essa dovute e convenute contrattualmente, ciò avviene a titolo gratuito e con l'esclusione di qualsiasi responsabilità.
Nella misura in cui la PohlCon AG sia sostanzialmente responsabile per il risarcimento dei danni ai sensi del presente paragrafo, tale responsabilità è limitata ai danni che la PohlCon AG ha previsto al momento della stipula del contratto come possibile conseguenza di una violazione del contratto o che avrebbe dovuto prevedere applicando la normale diligenza. Inoltre, i danni indiretti e conseguenti derivanti da difetti dell’oggetto fornito sono risarcibili solo nella misura in cui tali danni siano tipicamente prevedibili in caso di uso conforme dell’oggetto fornito.
 
13. Diritti di proprietà intellettuale
La PohlCon AG detiene il diritto d’autore su tutti i documenti da essa prodotti, in particolare su offerte, di-stinte pezzi, illustrazioni, disegni, piani, calcoli, campioni. Non è consentito riprodurli, utilizzarli e/o renderli accessibili a terzi senza l’espressa autorizzazione della PohlCon AG.
 
14. Clausola salvatoria
Qualora le disposizioni del contratto tra le parti o le presenti Condizioni generali di contratto risultino lacu-nose, giuridicamente inefficaci o inapplicabili per altri motivi, si ritiene che la validità del contratto non ne sia inficiata. Per colmare tali lacune si considerano concordate le disposizioni giuridicamente valide che le parti contraenti, se fossero state a conoscenza della lacuna normativa, avrebbero concordato come il più possibile equivalenti in base agli obiettivi economici del contratto e allo scopo delle Condizioni generali di contratto.
 
15. Foro competente e diritto applicabile
Il foro competente per le controversie derivanti dal rapporto d’affari tra le parti è la sede della PohlCon AG (Eglisau). Tuttavia, la PohlCon AG ha anche il diritto di agire in giudizio presso la sede del committente. Si applica esclusivamente il diritto svizzero, ad esclusione della Convenzione delle Nazioni Unite sui contratti di compravendita internazionale di merci.
 
Ultimo aggiornamento: 01/2023